MOBILI COLONIALI ETNICI

Mobili coloniali etnici, caratteristiche principali

I mobili coloniali etnici, derivano dalle colonie americane a partire dal XVI secolo, per questo rientrano nell’arredamento etnico.
Questi mobili hanno la caratteristica di avere forme e linee molto semplici, dallo stile classico e sono molto robusti e resistenti perché questi mobili venivano trasportati in lunghi viaggi, prima su navi e poi sui carri da pellegrini inglesi che giungevano nel nuovo continente.
Foto tratta da http://www.giuncocasa.com

Capitava spesso che questi mobili subivano dei danneggiamenti, per questo venivano riparati con l’utilizzo di tipologie di legno e tessuti del posto.
I mobili coloniali etnici sono ideali per arredare ambienti in stile classico perché hanno quell’aspetto rustico e semplice e dalle forme geometriche, capaci di adattarsi facilmente in questi ambienti cosa che risulterebbe più difficili per mobili cinesi, mobili africani oppure mobili tibetani caratterizzati da colori e decorazioni sgargianti e da forme particolari.
I mobili coloniali etnici, naturalmente non hanno quel senso di eleganza e raffinatezza che hanno molti mobili in stile classico, ma i mobili coloniali permettono di donare quel pizzico di originalità e di esotico che permettono di rallegrare un ambiente moderno o classico, che spesso risulta un po’ troppo freddo.
Per questo potete abbellire la vostra camera da letto con uno sgabello, sedia, poltrona oppure potete collocare una toilette in stile coloniale, donando alla vostra stanza un tocco di oriente.
In bagno potete collocare mobili in legno, utilizzando la vostra fantasia e la vostra voglia di creare un ambiente caldo.
Foto tratta da http://www.coloniale.info

Nella vostra cucina potete collocare una madia, credenze in stile rustico creando un ambiente caldo e accogliendo, oppure nel vostro soggiorno dove farà bella mostra una cassapanca che permette di creare dei giochi di contrasto tra complementi d’arredo eleganti accanto a mobili dall'aspetto rustico ed etnico.
In conclusione i mobili coloniali etnici permettono di creare accostamenti originali creando un ambiente interno ricercato.