VASI ETNICI


Idee nella scelta di vasi etnici per la vostra casa

I vasi etnici sono oggetti che molto diffusi nelle diverse parti del mondo con caratteristiche diverse e tipo di materiale, per esempio in estremo oriente, Cina e Giappone, sono realizzate in ceramica mentre in Africa o India sono realizzati in legno.
In estremo oriente i vasi etnici in ceramica hanno una lunga tradizione che si perde nel tempo e sono caratterizzati da una grande eleganza e raffinatezza.
Foto tratta da http://www.arstore.it/index.php?cPath=63
Vasi etnici in stile africano
I vasi cinesi sono creati a mano da artigiani specializzati ancora con metodi tradizionali come l’utilizzo dello stampo interno.
Le decorazioni dei vasi cinesi sono estremamente eleganti caratterizzato da motivi naturalistici, come piante o animali oppure con motivi fantastici legati alla tradizione culturale del paese.
I vasi cinesi sono accompagnati da colori come l’azzurro, l’oro o il rosso mettendo in risalto la bellezza dei disegni.
Foto tratta da http://www.denhams.com/
Vasi giapponesi
I vasi giapponesi, anch'essi sono realizzati a mano, ma a differenza di quelli cinesi, utilizzano sia lo stampo interno che quello esterno rendendo la loro fattura meno raffinata di quella cinese.
Foto tratta da http://www.arstore.it
Vasi etnici in stile africano
I vasi giapponesi, hanno forme e tipologie simili a quelle cinesi, ma una varietà particolare sono i vasi per i bonsai.
I vasi per bonsai sono bassi e lunghi e spesso sono smaltati con colori come il verde o marrone e sono contraddistinti da dei piedini che permettono di far uscire l’acqua.
I vasi cinesi e giapponesi, grazie alla loro bellezza e raffinatezza possono essere collocati in qualsiasi tipo di arredamento.
Per quanto riguarda i vasi indonesiani sono realizzati in legno con rivestimento di fibre intrecciate come il bambù o il banano mentre i vasi dell’Africa mediterranea sono realizzati in resina o in legno con tinte che si rifanno ai colori della terra, come il marrone, nero e beige.
I vasi indiani possono essere in metallo, bronzo, ottone con intarsi che si rifanno a motivi religiosi oppure in vetro da colori accessi come l’azzurro, rosso, arancione.