PORTAINCENSO ETNICO


Suggerimenti ed idee nella scelta di portaincenso etnico

Il portaincenso etnico è un oggetto utile per bruciare in modo adeguato il vostro incenso. In commercio potrete trovare un vasto assortimento di modelli, forme, colori che avrete solo l’imbarazzo della scelta.
Per prima cosa possiamo divide i portaincenso etnico in due grandi gruppi; il partaincenso per i coni e quelli per l'incenso a bastoncini.

I portaincenso etnico per l’incenso a cono ha una struttura a scatola chiusa accompagnata da diversi fori di diverse grandezze. In commercio potrete trovare la scatola realizzata in ceramica oppure in legno, inoltre, è possibile inserire una massa di vapore notevole per questo è usata anche nelle funzioni religiose.
Un'altra versione di portaincenso etnico per l'incenso a coni sono quelli formati da un piccolo piattino. Il piattino portaincenso può avere diverse forme da quella quadrata dagli angoli arrotondati a quella circolare, possono essere realizzati in ceramica o in legno.
I piattini in legno possono essere semplici oppure finemente decorati con decorazioni di immagini stilizzate di animali oppure con disegni geometrici collocate sul fondo.

L’altro gruppo sono i portaincenso per i bastoncini caratterizzati da due versioni.
Il primo gruppo sono i piattini, dov’è presente un foro al centro per collocare il bastoncino d’incenso che permette di farlo bruciare in posizione verticale.

L’altra tipologia sono i portaincenso a forma rettangolare dagli angoli smussati e lievemente rialzate, che possono essere realizzati in legno oppure in ceramica.
La sua struttura permette di far bruciare il bastoncino d’incenso in una posizione obliqua, facendolo bruciare in modo conforme.
Questa struttura di portaincenso può essere realizzata in legno semplice oppure con ricche decorazioni, alcune versioni sono create anche in ceramica accompagnate specchi e da colorati mosaici.