OGGETTI ETNICI IN METALLO

Suggerimenti e idee nella scelta di oggetti etnici in metallo

Gli oggetti etnici in metallo è un materiale che viene adoperato per creare bellissimi oggetti e complementi d’arredo.
Foto tratta da http://en.paperblog.com
lampada etnica in metallo

Tra gli oggetti etnici in metallo abbiamo i portacandele che hanno una forma lunga e sottile e sono accompagnate da ornamenti da elementi simbolici come il sole, la luna, la spirale oppure l’unione tra la luna e sole, si tratta di soprammobili che portano fortuna e felicità oppure di protezione per la casa e per chi ci abita dagli spiriti maligni.
Questi simboli magici o religiosi sono riprodotti nelle cornici degli specchi o nei portafoto realizzati in metallo.
Foto tratta da http://www.polyvore.com
Specchio etnico in metallo, la cornice è finemente decorata
I portafotografie in metallo indiane sono caratterizzate da una serie di steli in metallo che terminano in una bellissima spirale e dove si può collocare la foto, in una lavorazione simile abbiamo anche specchi di piccole dimensioni per abbellire le pareti delle vostre stanze.
Il metallo è adoperato anche per creare in modo artigianale statue, soprattutto in Indonesia che raffigurano sia animali che umani.
I metalli adoperati per creare statue in Indonesia sono alpacca, bronzo e ottone e sono fusi a cera e ornati con stupendi rilievi.
Questa tipologia di lavorazione è molto complicata e lunga e ciò dimostra la grande maestria degli artigiani locali.
Foto tratta da http://www.designmag.it
                                                               lampada etnica in metallo
Tra gli oggetti etnici in metallo un posto di rilievo lo occupano le lampade, hanno una struttura in metallo e rivestite, non completamente, da materiale naturale come la carta di riso, cuoio e tessuti.
La zona più bassa e quella più alta della lampada etnica presentano ornamenti che spuntano dal rivestimento esaltando forme morbide e leggere dal grande fascino come onde oppure spirali.
Portafoto etnico
Le lampade etniche di questa varietà provengono dall'India, Africa o Indonesia, e alcuni esemplari sono prodotti in Giappone o in Cina.