GIARDINI CINESI

Idee e suggerimenti per giardini cinesi

I giardini cinesi sono collocati in un ambiente appartato, segreto e nascosto dalle mura di casa per questo è adatto, se volete creare un luogo dove ripassarvi dallo stress della vita moderna.
I giardini cinesi solitamente non sono di grandi dimensioni e sono strutturati come dei piccoli labirinti dove perdersi tra fiori e piante è un piacere.
Foto tratta da https://www.flickr.com
I giardini  cinesi anche se non troppo grande non è qualcosa di immobile o fermo, e non si può contenere tutto nello sguardo perché rappresentano diversi paesaggi composti da elementi diversi come laghi, fiumi e montagne contenuti in pochi metri.
Foto tratta da http://pinterest.com
I giardini cinesi sono caratterizzati non solo da elementi naturali ma anche da diverse tracce
di segni umani come elementi architettonici spesso splendidamente inseriti tra piante e fiori.
Le tracce umane sono sostanzialmente architetture che organizzano percorsi e luoghi di pausa, oppure esaltano punti di riferimento nel paesaggio.
Nei giardini cinesi si possono ammirare stupendi ed eleganti padiglioni dove visti in un'altra angolazione sembrano inarrivabili ma capaci di creare un paesaggio unico. Ricordatevi che ogni elemento naturale, architettura o roccia ha un senso e trova un preciso significato nel punto in cui è stato collocato, nei giardini cinesi nulla è posto a caso.

Foto tratta da https://www.bloglovin.com

Un altro elemento importante è l’acqua perché grazie al suo suono che producono attraverso l’utilizzo di foglie del banano, i mormorii del vento tra le canne di bambù,  permettono di creare effetti uditivi particolari adatti per rilassarvi.
Nei giardini cinesi, la scultura che non ricorre spesso ma compare sempre come una figura  ritualizzante e protettiva  come cani e leoni posti all'ingresso oppure griglie traforate, bassorilievi o piccole scale come elementi decorativi.