CORNICI ETNICHE


Idee nella scelta di modelli di cornici etniche

Le cornici etniche, negli ultimi tempi si sono diffuse in occidente, grazie alla bellezza dei mobili e dei complementi d’arredo che hanno sempre preso più piede. In molte civiltà e paesi dell’oriente  non era molto diffuso l’utilizzo delle cornici ma grazie alla globalizzazione si sono adattati ad alcune nostre abitudini, per questo le cornici etniche possono essere inserite in quasi qualsiasi tipologia di arredamento presente nella vostra casa.
Generalmente le cornici etniche sono realizzate in legno, di solito in teak, questo è un tipo di legno resistente e di grande fascino oppure possono essere composte di fibre naturali intrecciate. Le cornici etniche in legno hanno linee semplici e bombate e permettono di dare calore ai vostri ricordi.
I colori delle cornici etniche sono caratterizzati da tinte scure da una grande lucidità. Le cornici possono essere semplici oppure riccamente decorate con intagli oppure con dipinti con temi simbolici oppure religiosi del paese di origine.
Foto tratta da http://www.ethnik.it
Per esempio le cornici etniche africane sono accompagnate da decorazioni con simboli tribali oppure il tipico simbolo del sole e della luna oppure le cornici etniche indonesiane con simboli che si ricollega con la bellezza del mare e della spiaggia.
Le cornici etniche, invece, realizzati in fibre vegetali che possono essere di due tipologie:
La prima le cornici sono realizzati con fibre sottili ma con una trama fitta ed è caratterizzata da una grande eleganza e raffinatezza.

La seconda le cornici sono realizzati con fibre spesse  e con una trama più lenta, questa è maggiormente adatta in ambiente arredato in stile etnico.
Un altro modello di cornici etniche sono quelli originari nel continente indiano, caratterizzato da una struttura in legno che sono rivestiti da frammenti di vetro colorato o perline, specchi. Questo modello donano allegria alla stanza e immortalano i vostri ricordi più importanti in una cornice unica.