TAVOLI GIAPPONESI

Idee nella scelta di tavoli giapponesi per arredare la vostra cucina o camera da letto

I tavoli giapponesi sono presenti due gruppi ben distinte: 
I tavoli simili a quelli occidentali e i tavolini bassi come quelli che abbiamo nel salotto. Quest’ultimi sono utilizzati per pranzare perché i giapponesi mangiano in ginocchio.
 
Foto tratta da http://zeointerior.com/
I tavoli giapponesi su modello occidentale sono molto semplice e hanno un design lineari privi decorazioni o ornamenti e caratterizzati da forme geometriche, rettangolo, quadrato o circolare.
I tavoli giapponesi sono realizzati interamente in legno, per quanto riguarda le tonalità sono presenti diverse sfumature che vanno dai colori chiari e neutri alle diverse sfumature di marrone.
I tavoli giapponesi possono essere laccati dandogli un senso di luminosità e di brillantezza.
Questa tecnica permette di ricoprire con una resina proveniente dall'estremo oriente rendendo le superfici dei mobili lucidi e brillanti dandogli un senso di raffinatezza.
Foto tratta da http://www.indopic.com

I mobili giapponesi laccati oltre a offrire lucentezza donano anche una pellicola protettiva per questo sono applicate su tavoli, di solito dipinti come il nero che permette di mantenere la pittura per lungo tempo.
Grazie alle loro caratteristiche sono perfetti da inserire in qualsiasi tipologia di arredamento da quella classica a quella etnica per questo non avrete problema a inserirlo all'interno della vostra casa.
I tavolini bassi giapponesi andranno benissimo collocati all'interno del soggiorno accanto al divano per accogliere i vostri ospiti oppure in cucina, se decidete di vivere in stile giapponese.


I tavoli in stile giapponese possono essere inseriti anche all'interno di un arredamento contemporaneo oppure minimalista, grazie alla loro bellezza formale e alla loro semplicità per ricreare un ambiente dal sapore orientale.