SEDIE AFRICANE

Suggerimenti sulla scelta di materiali, forme di sedie africane per arredare la vostra casa

Le sedie africane, come tutta l’arte africana, sono create in legno, adoperato per secoli per realizzazione di mobili e complementi d’arredo per questo vantano una lunga storia.
Il tipo di legno adoperato è il Teak, questa tipologia di legno permette di dare solidità e robustezza alle vostre sedie africane inoltre grazie alla loro struttura, permettono di riempire con forte senso di colore il vostri ambienti.
                                                Foto tratta da http://www.furniturefashion.com
Le sedie africane per il loro design, che sicuramente non passerà inosservato, dovrà essere usato all’interno di un arredamento in stile etnico.
I modelli di sedie africane possono essere a forma di X, create attraverso due tavole di dimensioni diverse. Questa tipologie di sedie africane sono confortevoli perché sorreggendo la schiena e seguendo le linee del corpo, comunque sono adatte solo per rilassarsi ma non per sedersi a pranzo perché sono molto basse.
Le decorazioni delle sedie a X, sono collocati sulla schienale e sulle sedute attraverso intagli o incisioni oppure ornati con dipinti che riproducono con tinte accese (rosso, arancione, giallo) temi floreali, animali oppure scene di vita dei villaggi.

Sedia africana

Accanto alle sedie x, ci sono anche sedie adatti per il tavolo, sono caratterizzati da uno schienale ampio e alto con decorazioni.
Un'altra tipologia di sedie africane chiamate troni, anch’esse realizzate in legno di Teak. Sono sedie ampie e spaziose sia la seduta che lo schienale e con braccioli comodi e decorati con intagli.
Questa tipologia di sedie africane sono ideali per essere posizionate nel vostro soggiorno, apposto della poltrona, e unite ad alcuni cuscini dai colori accessi.
Naturalmente in commercio potrete trovare un vasto assortimenti di sedie africane, dalle forme strane e fantasiose come a forma di elefante che avrete solo l’imbarazzo della scelta.