PAVIMENTO BAGNO ETNICO

Suggerimenti ed idee nella scelta di materiali, colori per il pavimento del vostro bagno etnico

La scelta dei pavimenti bagno etnici sono importanti perché in base alla loro scelta andranno acquistati i mobili del bagno per avere un ambiente coordinato ed omogeneo.
Foto tratta da http://www.designmag.it

In commercio ci sono diversi parquet realizzati in legno proveniente da paesi esotici o nelle foreste pluviali che hanno la caratteristica di resistere all’umidità per questo sono adatti per un rivestimento del vostro bagno.
Tra i parquet di legno è da riportare l’utilizzo dell’albero del Teak, uno dei legni tra i più pregiate al mondo. Il Teak è un legno con ottima resistenza perfetto alla concretizzazione di stupendi parquet etnici pure in circostanza legate al riscaldamento del pavimento.
Il pavimento bagno in Teak è rivestito da una resina che gli dona un colore rossastro che lo rende resistente all’umidità.

Un ‘altra tipologia di pavimento bagno etnici è il legno di Merbau, originario dell’ Asia. Il Merbau ha tinte verso il rossiccio, e con il tempo tende a mutare colore per l’opera dell’ossidazione.
Un pavimento in legno Merbau per sua resistenza è adatta per tutti gli ambienti, anche per il bagno dando un aspetto naturale e al contempo elegante.

Un altro materiale che sa ricreare il fascino del medio oriente è l’utilizzo di piastrelle di ceramica che permettono non solo di rivestire il pavimento del bagno ma le parete fino all’altezza degli occhi oppure rivestire la vasca da bagno creando un esplosione di colore.
Le piastrelle di ceramiche etniche sono caratterizzate da colori accesi (rosso, azzurro, giallo) e riccamente policromati. Le decorazioni delle piastrelle di ceramiche sanno ricreare ornamenti che si possono ritrovare nei tappeti persiani oppure nelle moschee.