MOBILI BIRMANIA

Suggerimenti e idee nella scelta di forme, modelli e colori di mobili birmani per arredare la vostra casa

I mobili della Birmania sono molto eleganti e sono creati in legno in modo artigianale e in commercio potrete trovare in prevalenza due tipologie di mobili.
Nel primo gruppo troviamo mobili birmani in legno e non presentano ornamenti, sono caratterizzati da linee semplici  e al contempo hanno una struttura massiccia e sono molto resistenti per questo dureranno per molti anni.
Foto tratta da http://www.1stdibs.com
I mobili della Birmania vengono adoperati diversi tipi di legno, ma sicuramente il più diffuso è il teak, che lo rende refrattario all'umidità e all'attacco delle termiti.
L’altra tipologia di mobili birmani sono, al contrario, sfarzosi di ornamenti utilizzati prevalentemente dalle classi sociali più ricche.
I mobili sono realizzati in legno e sono decorati non solo con la pittura ma anche con intagli e incisioni. I colori utilizzati sono accessi e caldi come il giallo oro, rosso e l’arancione applicati direttamente sulla superficie. I mobili birmani possono essere anche laccati, questa pratica consente di ricoprire con una resina naturale che dona ai mobili lucidità.

I mobili laccati dell’ arredamento etnico oltre a donare splendore donano anche uno strato protettivo e consente di conservare la pittura per molto tempo.
I temi tipici della decorazione sono i motivi floreali, geometrici oppure elementi riferiti alla religione buddista ricca di simbologia. Le decorazione su temi religiosi sono concentrate su mobili usati per le funzioni buddista. Tra i mobili birmani usati per la religione sono da ricordare i tavolini e gli altari che possono avere anche alcuni elementi in metallo oppure l’utilizzo di pietre colorate per arricchire ulteriormente la loro bellezza.